La maggioranza di questi siti si sono spostati, negli ultimi anni, addirittura nel area suppellettile